InfoNapoli24

#
 

Notizie » Calcio » Napoli

Feyenoord - Napoli 2-1: un Napoli senza scusanti regala i primi 3 punti agli olandesi

06/12/2017

Feyenoord - Napoli 2-1: un Napoli senza scusanti regala i primi 3 punti agli olandesi

Il Napoli si gioca il tutto per tutto al "De Kuip" sperando anche in un risultato negativo dello Shakhtar per non salutare anzitempo questa competizione. Gli olandesi sono invece fuori dai giochi ma proveranno ad onorare fino in fondo l'impegno. van Bronckhorst schiera i suoi con il 4-3-3, mettendo in mediana Toornstra tra Amrabat e Vilhena. Stesso modulo per Sarri che posiziona Diawara al centro del campo e propone Zielinski come terzo d'attacco insieme a Mertens e Callejon.

Subito azzurri in vantaggio con Zielinski su sviluppi di una punizione messa in mezzo da Diawara e chiusa male dalla difesa degli olandesi, bravo il polacco a non farsi scappare il tap-in dell'1-0. All'8' ci prova Mertens con un tiro al volo da almeno venti metri che si alza troppo e non preoccupa Vermeer. Bella l'azione personale che porta Mertens a tu per tu con Vermeer al 19', tiro troppo centrale del belga che non trova il raddoppio. Un minuto ed ancora il portiere salva gli olandesi su tocco preciso di Callejon, in ritardo Hamsik che potrebbe trovare il raddoppio di opportunismo ma viene anticipato sulla linea da un difensore. Al 26' smorza il tiro al volo Toornstra che raccoglie un cross da sinistra ma non trova lo specchio. Al 33' pareggia il Feyenoord con Jorgensen che nell'area piccola anticipa di testa Albiol sul cross di Berghuis per l'1-1. Un minuto dopo parata bassa di Reina sul primo palo ad intercettare il destro di Jorgensen che cerca la doppietta.

Inizio inconcludente degli azzurri, bisogna aspettare il 52' per la prima conclusione della ripresa, larghissima, di Hamsik che cerca di dare coraggio ai suoi. Risponde Boetius al 55' con un destro altrettanto impreciso da fuori area. Non arrivano occasioni sino al 70', minuto in cui Callejon non completa il taglio cercando lo spazio ma tirando con il sinistro non impegnando tantissimo Vermeer autore di una facile parata. Gli olandesi combattono su ogni pallone non regalando niente agli azzurri in cerca del primo punto nel girone. Intanto al 74' non esce di molto un bel diagonale mancino di Zielinski dal limite. Al 77' bellissima palla in profondità di Ounas per Mertens che defilato guadagna solo un corner non trovando il tempo per battere il portiere avversario. Gli azzurri a sette minuti dalla fine si ritrovano in superiorità numerica per il rosso dovuto a doppia ammonizione di Vilhena. Al 91' arriva anche la beffa per i partenopei con gol di St. Juste che anticipa ancora Albiol su sviluppi di calcio d'angolo e fa 2-1. Il Napoli abbandona la Champions League davvero a testa bassa e "retrocede" in Europa League.

Vincenzo Capuano 

twitter