InfoNapoli24

#
 

Notizie » Calcio » Europe League

Europe League. domani sera c'e' Napoli - Lipsia al San Paolo.

14/02/2018

Europe League. domani sera c'e' Napoli - Lipsia al San Paolo.

Alle 21:05 va di scena l’andata dei sedicesimi di finale della seconda competizione continentale, con gli azzurri impegnati contro la formazione attualmente 2° in Bundesliga.

Dopo il terzo posto ottenuto nel girone alle spalle dello Shakhtar Donetsk e della corazzata Manchester City (che, oltre al titolo in Premier League, ha già ipotecato la qualificazione ai quarti di finale della massima competizione continentale vincendo 4-0 sul campo del Basilea), la formazione partenopea torna a cimentarsi in Europa al cospetto del Lipsia, anch’essa proveniente dalla Champions League. Maurizio Sarri apporterà un turnover nei limiti del possibile, viste le squalifiche di Dries Mertens e Zinedine Machach, che mancherà anche al ritorno per le due giornate rimediate nella Youth League del 2013, e i tanti infortuni che stanno flagellando la formazione partenopea.

A differenza della Coppa Italia, la porta azzurra dovrebbe essere difesa da Pepe Reina che con questa presenza si piazzerebbe da solo al quarto posto nella classifica dei calciatori più presenti nelle competizioni UEFA; davanti a lui sugli esterni potrebbero agire Maggio a destra ed Hysaj a sinistra mentre Koulibaly e Tonelli dovrebbero essere confermati come centrali consentendo quindi ad Albiol di recuperare in vista dell’impegno in campionato di domenica contro la Spal. Nella fase centrale del campo potrebbe esserci un cambio totale con Rog, Diawara e Zielinski al posto di Allan, Jorginho ed Hamsik. In attacco, invece, Insigne e Callejon saranno costretti agli straordinari con lo spagnolo schierato nel ruolo di centravanti ed Ounas a destra.

A parte gli uomini che scenderanno in campo, c’è da capire con quale spirito il Napoli affronterà questa sfida che i tedeschi sicuramente giocheranno con la consueta grinta. Il testa a testa in campionato con la Juventus (che rischia di uscire prematuramente dall’Europa dopo il pareggio casalingo per 2-2 contro il Tottenham) potrebbe occupare la mente dei calciatori azzurri anche durante i prossimi 90 minuti, rivolgendola quindi anche alla successiva gara di campionato in programma sempre nell’impianto di Fuorigrotta domenica alle 15:00.

L’Europa League è sicuramente una competizione alla portata del Napoli, anche se la vittoria finale è resa più difficile dalla presenza di squadre del calibro di Atletico Madrid, Borussia Dortmund ed Arsenal; rappresenta quindi un’opportunità di tornare ad alzare un trofeo europeo dopo la Coppa Uefa del 1989 ed arricchire la bacheca azzurra dopo la Supercoppa italiana vinta a Doha nel dicembre 2014. 

Fabrizio Infante

twitter