InfoNapoli24

#
 

Notizie » Calcio » Napoli

Sampdoria-Napoli 0-2: Milik sblocca, chiude Albiol

13/05/2018

Sampdoria-Napoli 0-2: Milik sblocca, chiude Albiol

Dopo l'ottima stagione in blucerchiato, Giampaolo prova a mettere anche il Napoli tra le sue vittime e schiera il 4-3-1-2 con Ramirez alle spalle di Caprari e Kownacki. Gioca Belez, Viviano infortunato in allenamento. I Partenopei dal canto loro vogliono chiudere al meglio la stagione e non fanno turnover. Zielinski ancora titolare per Hamsik, Mertens regolarmente tra gli 11.

Al 4' su sviluppi di calcio d'angolo segna Mertens, potrebbe essere in off side per tocco di Albiol e il VAR conferma infatti l'annullamento della rete. Al 12' Caprari anticipa Rui su un retropassaggio sbagliato e prova a sorprendere Reina ma non ci riesce. Risponde Insigne con un tiro a giro troppo centrale che Belec si lascia sfuggire e mette in angolo. Al 17' bravo invece l'ex portiere del Benevento sul colpo di testa di Albiol che sfrutta bene un corner di Callejón. Al 23' una botta dal limite preoccupa ancora Belec che non si fida della palla bagnata e respinge. In campo c'è solo la squadra di Sarri. Al 26' invece esce di un soffio la conclusione di Insigne dal limite dell'area. Al 39' ancora Belec a deviare sopra la traversa su un tiro deviato di Zielinski. Il Napoli gioca ma non trova il vantaggio quando il primo tempo si avvia verso la fine. Al 42' fanno sussultare gli azzurri una punizione di Ramirez deviata fuori di poco e sul corner l'inzuccata di Ferrari che bacia la traversa.

Al 47' un tiro insidioso di Praet rimbalza davanti a Reina, bravo a tenerla bassa e bloccare. Al 51' risponde il solito Insigne con un tiro dal limite che non esce di tanto. Al 61' assolo di Kownacki che libera un bel sinistro dal limite, palla che termina fuori. Al 62' azione bellissima al volo tra Mertens ed Insigne con quest'ultimo che però si fa ipnotizzare dal portiere all'ultimo secondo. Al 72' Milik, entrato da un paio di minuti, raccoglie da 20 metri il passaggio di Allan, sceglie di non allargare e tira nel sette alla destra di Belec che resta fermo. È 0-1. Al 75' decisione coraggiosa dell'arbitro che sospende la gara per i reiterati cori razzisti dei tifosi della Samp all'indirizzo dei napoletani. Si riprende dopo 3 minuti che logicamente saranno recuperati. Continua a giocare il Napoli che al 79' trova la deviazione di Belec a mano aperta sul destro da lontano di Insigne destinato all'angolino. Sul corner svetta Albiol e fa 2-0. Non accade più nulla nonostante i 6 minuti di recupero, la Juventus intanto pareggiando a Roma vince matematicamente lo scudetto.

Vincenzo Capuano 

twitter