InfoNapoli24

#
 

Notizie » Calcio » Napoli

Napoli: dubbi e certezze delle prime tre giornate

09/09/2018

Napoli: dubbi e certezze delle prime tre giornate

Le prime tre giornate di campionato del Napoli hanno portato un misto di dubbi e certezze. Sembra paradossale ma è proprio così. Analizzando i dubbi, lo scorso campionato la fase difensiva della squadra appariva collaudata al limite della perfezione: linea alta, movimenti sincronizzati, velocità quando gli avversari lanciavano la palla dietro la linea. Finora, purtroppo, non si è visto niente di tutto questo. E’ pur vero che Ancelotti non ha mai applicato tali schemi avendone dei suoi, ma questi ultimi sembrano ancora lontani dall’essere stati assimilati, con la spiacevole conseguenza di aver subito 6 gol in 3 gare.

Per quanto riguarda le certezze, è quasi scontata la perfetta interpretazione delle gare da parte di Callejon ed Allan. C’è da sottolineare la buona prova offerta da Zielinski che, al di là delle due reti messe a segno contro il Milan, ha dimostrato già una padronanza con i compiti assegnatigli dal mister. Anche Milik si è confermato abilissimo sottoporta a sfruttare ogni occasione per rendersi comunque pericoloso, oltre ad offrire ai compagni soluzioni di poco diverse dal fraseggio stretto.

Ancora in ombra Insigne che, alla ricerca della migliore forma, talvolta eccede in personalismi che non favoriscono il gioco. Ultima annotazione per il capitano calato in un ruolo forse poco congeniale alle sue caratteristiche nel quale però cerca di calarsi con grande professionalità. Sul portiere (o meglio sui portieri) non c’è molto da dire. Gli avversari con un po’ di fortuna, e complice anche qualche disattenzione, hanno fatto gol ogni volta (poche in verità) che hanno centrato lo specchio della porta con tiri pressoché imparabili. Comunque la qualità c’è e sarebbe ingiusto e frettoloso esprimere giudizi negativi dopo sole tre gare.


Simona De Lia 

twitter