InfoNapoli24

#
 

Notizie » Calcio » Napoli

Napoli - Sassuolo: domenica in campo alle 18:00 per il campionato prima della sosta

06/10/2018

Napoli - Sassuolo: domenica in campo alle 18:00 per il campionato prima della sosta

 Domani allo stadio San Paolo gli azzurri affronteranno gli emiliani che finora in campionato hanno totalizzato 13 punti in 7 partite. Dopo la splendida serata di mercoledì in Champions League, quando la formazione partenopea ha annichilito i Reds vice-campioni d’Europa ben più di quanto dica il risultato finale di 1-0, c’è curiosità per quanto riguarda le scelte di Carlo Ancelotti circa la formazione da mandare in campo ed il modo in cui schierarla. L’ultima novità dell’allenatore emiliano è andata in scena proprio contro il Liverpool con l’inserimento di Maksimovic sul lato destro di difesa per una linea arretrata che variava continuamente da 4 a 3 a seconda delle diverse fasi di gioco. I cambi di formazione contro i neroverdi potrebbero non essere così tanti considerando che poi ci sarà la sosta delle nazionali, ma andrà valutato anche il dispendio energetico di vari calciatori a distanza di pochi giorni.

Tra i pali dovrebbe essere confermato Ospina che, in attesa del rientro di Meret, sembra aver staccato nelle gerarchie Karnezis. Davanti alla porta difesa dal colombiano, con Albiol e Koukibaly centrali, gli esterni dovrebbero essere Malcuit ed Hysaj (spostato a sinistra vista la squalifica di Mario Rui), con Maksimovic alternativa a ad uno dei die centrali. A centrocampo non è da escludere un turno di riposo per l’indomabile Allan anche se il brasiliano, ancora una volta snobbato dalla Nazionale verde-oro, avrà modo di rifiatare durante la sosta; se così fosse potrebbe essere schierato Rog dal 1’ minuto, come già avvenuto nella vittoriosa trasferta di Torino contro i granata. Al fianco di uno dei 2 dovrebbe essere schierato Zielinski, concedendo un po’ di riposo ad Hamsik uscito alquanto provato mercoledì sera, in alternativa Diawara. Sugli esterni potrebbero essere inseriti a destra Calkejon, indispensabile per gli equilibri della squadra anche con il nuovo corso, con Verdi a sinistra.

Sul fronte offensivo, infine, difficile che possa essere concesso un turno di riposo ad Insigne visto il suo stato di forma. Al fianco dello scugnizzo di Frattamaggiore, Mertens dovrebbe essere preferito a Milik almeno dal fischio d’inizio. Come al solito il 4-4-2 sarà molto duttile, cambiando pelle all’occorrenza fino a prevedere anche 4 attaccanti. Con i prezzi popolari applicati dalla società partenopea, dovrebbero essere almeno 35 mila gli spettatori sugli spalti. 

Fabrizio Infante

twitter