InfoNapoli24

#
 

Notizie » Calcio » Napoli

Uno spento Napoli fermato sul pareggio (1-1) dal Sassuolo

10/03/2019

Uno spento Napoli fermato sul pareggio (1-1) dal Sassuolo

 Dopo la vittoria in Europa League torna in campo il Napoli nella sfida di campionato col Sassuolo. Ancelotti anche in vista del ritorno col Salisburgo opta per un ampio turn over. Tra i pali Ospina vista la squalifica di Meret, in difesa coppia Koulibaly - Chiriches con Malcuit e Ghoulam esterni. A centrocampo Allan e Diawara con Verdi ed Ounas sui lati. In avanti la coppia dei ''piccoli'' Insigne e Mertens con Milik in panchina. Il Sassuolo del tecnico De Zerbi in campo col 3-4-3 con Djuricic, Berardi e Boga a formare il tridente offensivo.

Parte forte il Napoli, al 9' Mertens si invola verso la porta ma è bravo Demiral a chiudere in scivolata. Reagisce il Sassuolo ed al 23' Boga con un tiro a giro impensierisce la porta azzurra. Al 29' è il Napoli a rendersi pericoloso dopo una splendida azione che vede la conclusione di Insigne murata da Pegolo. Al 33' Verdi ci prova ma la palla é alta sulla traversa. Il Sassuolo non ci sta ed al 39' un diagonale di Rogerio finisce di pochissimo a lato. La prima frazione termina senza reti. Nella ripresa dentro Luperto per Chiriches. Al 52' azione confusonaria nell'area azzurra ed arriva il gol di Berardi.

Al 65' il tecnico azzurro mischia le carte inserendo Milik per Mertens e Younes per Ounas. Gli azzurri cercano il gol del pareggio ed al 74' ci prova con Diawara da fuori. Al 75' cambio per De Zerbi con Bourabia per Djuricic. Nei minuti finali dentro Babacar per Berardi. All'86' la spinta degli azzurri si intensifica ed arriva il pareggio di Insigne. Spazio anche per Duncan per Locatelli. Un match dove il Napoli è stato davvero poco incisivo termina sul risultato di 1 a 1. Bisogna guardarsi ora dal secondo posto visto che il Milan si è portato a soli 6 punti. Non c'è tempo di riposare poiché giovedì si torna in campo per il ritorno di Europa League per ottenere il passaggio agli ottavi di finale. 

Domenico Paradiso

twitter