InfoNapoli24

#
 

Notizie » Calcio » Napoli

Sassuolo-Napoli 1-1: brutta prestazione per gli azzurri, Insigne pareggia nel finale

10/03/2019

Sassuolo-Napoli 1-1: brutta prestazione per gli azzurri, Insigne pareggia nel finale

 Nell'incontro valevole per la ventisettesima giornata di serie A, l'ottava del girone di ritorno, il Napoli, secondo in classifica con cinquanta sei punti, affronta al Mapei Stadium di Reggio Emilia il Sassuolo, dodicesimo a quota trentuno. Gli azzurri devono vincere per consolidare la piazza d'onore e rispedire al mittente i tentativi di accorciare le distanze delle due milanesi, vittoriose nei rispettivi impegni; la conquista di un risultato positivo in Emilia costituirebbe il miglior avvicinamento possibile alla trasferta di giovedì a Salisburgo. Come nelle previsioni Ancelotti ricorre a piene mani al turnover per concedere riposo ad alcuni degli elementi che saranno impegnati in coppa. Ospina rileva lo squalificato Meret, Malcuit e Ghoulam agiscono sugli esterni di difesa mentre al centro Chiriches affianca Koulibaly. In mediana la coppia Ounas-Verdi presidia le corsie laterali con Diawara che rileva Fabian Ruiz accanto ad Allan ; in attacco il ritrovato Mertens affianca il rientrante Insigne nel tandem offensivo.

De Zerbi si affida al 3-4-3 nel quale Djuricic agisce da centravanti di manovra, accompagnato nella sua azione da Berardi e Boga. Il destro a giro di prima intenzione con il quale Insigne, a quattro minuti dal novantesimo, approfitta dell'errore commesso da Magnanelli su cross di Ghoulam per spedire la palla all'angolino per il suo nono gol in campionato salva un brutto Napoli dalla seconda sconfitta consecutiva e gli consente di mantenere un vantaggio di sei lunghezze sul Milan, vittorioso ieri sera a Verona contro il Chievo. I partenopei pagano sicuramente dazio alle energie profuse giovedì scorso e non offrono la loro miglior prestazione perché probabilmente la concentrazione è già rivolta alla partita della Red Bull Arena.

A sbloccare la parità iniziale aveva provveduto Berardi, quarto centro stagionale per il numero venticinque neroverde, lesto ad insaccare da due passi sul pallone rimesso in mezzo da Boga. Gli ospiti si rendono pericolosi nella prima frazione con le occasioni non finalizzate da Insigne e Verdi a cui nella ripresa si aggiunge il tiro dalla distanza di Diawara ma incontrano notevoli difficoltà nello scardinare l'ordinata disposizione tattica di un Sassuolo ottimamente messo in campo e in grado di riversare sul rettangolo verde un'intensità agonistica nettamente maggiore rispetto a quella dei più quotati avversari. La difesa mostra purtroppo più di un limite quando deve fronteggiare attacchi che non offrono punti di riferimento e la linea mediana risente considerevolmente in termini qualitativi della contemporanea assenza di Fabian Ruiz e Zielinski. Giovedì in Austria si parte da un vantaggio confortante ma, considerata anche l'assenza dei due difensori centrali titolari, occorrerà una prestazione di ben altro spessore per blindare la qualificazione ai quarti di Europa League.  

Andrea Addezio

twitter