InfoNapoli24

#
 

Notizie » Calcio » Napoli

Napoli: Albiol, addio vicino. Manolas sarebbe il sostituto ideale

15/06/2019

Napoli: Albiol, addio vicino. Manolas sarebbe il sostituto ideale

Giornate intense in casa Napoli, il mercato sta entrando nel vivo soprattutto per i movimenti in uscita. Oltre alla questione terzini è di questi giorni la notizia che anche le colonne difensive potrebbero cambiare. Il nome più caldo del momento è quello di Albiol, il difensore spagnolo è molto corteggiato in Europa e potrebbe tornare proprio in patria per i suoi ultimi anni di carriera. È il Villarreal il club che ha manifestato un concreto interesse per il giocatore, vicino all’acquisto del difensore azzurro già lo scorso anno. Nonostante a settembre Albiol compia 34 anni, il probabile addio è una perdita non di poco conto, considerando soprattutto che è con lui in campo che Koulibaly ha espresso le migliori prestazioni e la difesa si è dimostrata più solida e sicura. Senza dubbio la dirigenza partenopea già sta sondando il terreno alla ricerca di un sostituto valido, una presenza di spessore sia fisico che tattico che abbia esperienza in campo internazionale.

Negli ultimi anni è sempre più difficile la ricerca di difensori centrali realmente forti e, ovviamente, i pochi che si distinguono vengono subito acquistati dai top club europei a costi esorbitanti. L’intenzione della dirigenza azzurra potrebbe essere quella quindi di affiancare a Koulibaly un difensore giovane e forte pronto a confermarsi titolare. Senza dubbio il nome più caldo è quello di Manolas, in uscita dalla Roma resta la pista più ovvia, perché esperto del campionato italiano, con esperienza internazionale in Champions e con la Nazionale ed ha dimostrato carattere da vendere. Oltre ad avere le caratteristiche giuste il greco ha anche una clausola rescissoria che ne potrebbe favorire l’acquisto evitando così trattative prolungate.

Più freddo invece l’interesse per Jerome Boateng. Già alla corte di Ancelotti al Bayern il difensore tedesco potrebbe far fare al Napoli un salto di qualità nelle retrovie non indifferente, portando con se un palmares ricco di trofei con il club e la nazionale e mentalità da leader. Difficilmente però il Napoli si sbilancia, economicamente parlando, per calciatori over 30.

C’è sempre la terza alternativa, più di prospettiva che ha il nome di Nathan Aké, centrale mancino classe ’95 del Bournemouth. Il 24enne olandese nonostante l’età ha già collezionato diversi trofei durante la sua crescita al Chelsea ed è ora dopo la conferma al Bournemouth anche punto fermo della nazionale.

Gianluca Cotone

twitter