InfoNapoli24

#
 

Notizie » Sport » Basket

Basket: Gevi Napoli - Blu Basket Treviglio 59-81. Sacripanti: abbiamo perso il match nel 2° quarto

10/11/2019

Basket: Gevi Napoli - Blu Basket Treviglio 59-81. Sacripanti: abbiamo perso il match nel 2° quarto

Si ferma al Palabarbuto la serie positiva della GeviNapoli basket, sconfitta da Treviglio. Nel primo quarto, gli attacchi di Treviglio sono efficaci e spesso portano i bergamaschi in vantaggio, nonostante qualche bella giocata di Roderick che porta i padroni di casa  sul 18 - 15 e poi, con una tripla da distanza considerevole, fa terminare il quarto sul 25-21 per gli azzurri. Si riavvicinano gli ospiti ma ad 8 dalla fine del secondo Quarto, Roderick ha già segnato 11 punti e gli azzurri restano, seppur di poco, sopra. Gli ospiti si portano sul 29-30, poi con due liberi di Taddeo, sul 29-32. Tripla di Reati ed è 29-37 a 3:55 dal termine. Napoli va al riposo lungo in svantaggio di 10.

Il terzo Quarto inizia con una tripla ospite, il primo punto azzurro su libero è di Sherrod. Roderick prova a tenere in vita i suoi con due canestri dalla media consecutivi, poi la tripla di Monaldi per il 40-50. Fine terzo Quarto: Napoli 47- Treviglio 65. Chessa da tre, gli risponde D'Almeida. Treviglio si tiene a distanza con una buona difesa e la tripla di Caroti vale il +21. Il match termina con la vittoria di Treviglio per 59-81 .Buona la cornice di pubblico, ma oggi la squadra di Sacripanti ha incontrato davvero un avversario di livello. 

Così coach Sacripanti nella conferenza post-gara: "Treviglio è una squadra preparata, sono stati più bravi di noi. Noi abbiamo una struttura piccola che fa difficoltà contro la grande fisicità. Abbiamo però fatto un buon primo Quarto e la partita secondo me l'abbiamo persa nel secondo Quarto. Oggi non c'è da far nessun dramma, solo consapevolezza di lavorare tanto ed esaltare i nostri pregi. È giusto che i tifosi si esaltino quando giochiamo bene, ma ci stanno anche le critiche. Il pubblico andrà a casa forse deluso oggi ma ci è stato vicino fino all'ultimo. Per affrontare le squadre importanti come queste bisogna muovere molto la palla, quando abbiamo smesso di farlo non è più andata bene"

Vincenzo Capuano

twitter