InfoNapoli24

#
 

Notizie » Calcio » Napoli

Napoli-Fiorentina: gli azzurri in campo per gli ottavi di finale di Coppa Italia

12/01/2022

Napoli-Fiorentina: gli azzurri in campo per gli ottavi di finale di Coppa Italia

 Stringere ancora una volta i denti in attesa che il Covid allenti la sua presa e superare il primo ostacolo proposto dal calendario nel torneo tricolore. Nell'incontro valevole per gli ottavi di finale di Coppa Italia, match ad eliminazione diretta, il Napoli, semifinalista della scorsa edizione e vincitore nel 2020, riceve al Maradona, fischio d'inizio previsto domani alle ore 18:00, la Fiorentina. Chi vince affronterà nei quarti di finale la vincente della sfida Atalanta-Venezia, match in programma oggi alle ore 17:30 al Gewiss Stadium. L'imminente rientro in gruppo di Osimhen, che potrebbe essere convocato per la trasferta di lunedì a Bologna, e la negatività al Covid di Lozano, atteso in Italia nelle prossime ore, iniziano a restituire a Spalletti elementi indispensabili per lo sviluppo della propria idea di gioco ma soprattutto calciatori che potranno consentire di aumentare le rotazioni per gestire al meglio i diversi impegni ravvicinati che caratterizzano la seconda parte di annata. Il successo ottenuto domenica contro la Sampdoria ha riallacciato il feeling con la vittoria interna e consolidato la fiducia di un gruppo che già a Torino aveva dimostrato la personalità di chi non molla di un centimetro anche nelle situazioni più complesse.

Fondamentale approcciare il match con l'intensità delle sfide di cartello contro una rivale che arriverà in Campania animata dalla voglia di conquistare un risultato di prestigio e dal desiderio di riscattare il pesante ko incassato lunedì in campionato contro il Torino. La compagine allenata da Vincenzo Italiano rappresenta una delle piacevoli sorprese dei primi mesi dell’annata ed è una formazione che esprime un calcio propositivo che punta alla conquista del risultato attraverso l'affermazione della propria idea di gioco. La dirigenza viola ha messo il tecnico nelle migliori condizioni per poter lavorare potenziando l'organico con gli arrivi di Ikoné e Piatek, innesti che completano la prima linea sia dal punto di vista numerico che delle caratteristiche tecniche. Ragionevole pensare che entrambi i tecnici, per l'occasione, possano attuare qualche variazione negli schieramenti di partenza per concedere spazio ai giocatori fin qui meno utilizzati e consentire di tirare il fiato a chi magari ha dovuto fare gli straordinari nell'ultimo periodo. In casa partenopea sembra possibile l'impiego dal primo minuto sia del giovane Zanoli che del nuovo acquisto Tuanzebe. Fabian Ruiz potrebbe partire dall’inizio per mettere minuti nelle gambe in vista del campionato mentre non è da escludere la possibilità che Petagna possa nuovamente partire titolare nel ruolo di riferimento centrale avanzato. Sul versante opposto scalpitano i due colpi di gennaio, a centrocampo possibile maglia dal primo minuto per Maleh e Castrovilli, appare probabile il ricorso al turnover in difesa. Tra i pali potrebbe tornare Dragowski.

Andrea Addezio

twitter